Salone dell’Auto all'aperto di Torino

Dal 6 al 10 giugno 2018 si è tenuta l’edizione di Parco Valentino Salone Auto Torino più internazionale, dinamica e diffusa di tutte: i dati raccontano di oltre 2000 supercar che nei 5 giorni di manifestazione hanno colorato le piazze e le strade di Torino, con un coinvolgimento totale da parte della città che ha accolto con entusiasmo la 4ª edizione della festa italiana dell’automobile. Forte delle oltre 600.000 persone che hanno partecipato, la manifestazione sta già pensando al futuro, dichiarando che tornerà dal 19 al 23 giugno 2019. Uno slittamento di due settimane che attende la chiusura delle scuole e vuole così agevolare l’arrivo delle famiglie da tutta Italia, confermando la volontà di mantenere gratuito l’ingresso al pubblico e l’orario prolungato fino alle 24. 

L'esposizione al parco del Valentino

Partendo dal varco Ascari, davanti al Castello del Valentino, i modelli esposti erano: Pop Up Next (Italdesign), Tiguan Allspace, Tiguan 2.0 e T-ROC (Volkswagen), Arona TSI, Ateca 4DRIVE (SEAT), KODIAQ Scout, KAROQ Style, SUPERB Wagon Sportline (ŠKODA), Captur e Kadjar (Renault), TourinGarage Top Less, Sibylla, Techrules REN RS (GFG Style), Kona (Hyundai), Honda NSX Officina 59 (Motor1), Dallara Stradale (Motori TV), Kite (IED), World Premier Spice-X (Spice X), 4C Mole Costruzione Artigianale 001 (Up Design), Jeep Trailcat (Autoappassionati), Lotus Evora (Carabinieri), Ypsilon (Lancia), 124 GT, 595 Pista (Abarth), 500X Mirror, 500 Collezione e Panda City Cross (Fiat), Compass by Mopar, Nuova Renegade, Wrangler (Jeep), Giulia Veloce, Stelvio Quadrifoglio (Alfa Romeo), Levante, Ghibli (Maserati), 488 Pista, Portofino, GTC4 Lusso (Ferrari), Ferrari GTC4 Azzurra (Garage Italia), Swift Sport, Ignis Hybrid (Suzuki), Huayra Roadster (Pagani), i8 Roadster preserie (BMW), DB11 (Aston Martin), EQ fortwo (Smart), AMG GT 4, AMG GT R, MB Classe A (Mercedes-Benz), Cayman 718 GTS, Panamera Turbo E-Hybrid, 911 GTS (Porsche), R8 RWS, RS 4, R8 LMS (Audi), I-Pace (Jaguar), Range Rover Sport PHEV (Land Rover), LC Hybrid Giallo Race, NX Hybrid F Sport Sonic Titanium (Lexus), New V60 (Volvo), Nuova 508 (Peugeot), Stinger, Niro ibrida plug in (KIA), Bugatti EB 110 (AlVolante), MX-5 Yamamoto (Mazda), CR-V, Type R, NSX GT 3 (Honda), 570s Spider (McLaren), Continental GT (Bentley), Lamborghini Islero (Motor Valley), Model S (Tesla), DR 6, DR 4, DR 3 (DR Automobiles), Dedion Bouton 1898 (ACI Torino), Monoposto formula SAE (Face to Face), Tesla Model S Mole (Onevo).

I media partner che ha preso parte al Salone dell'Auto sono Al Volante, Quattroruote, Auto, Top Gear, Ruoteclassiche, Autoappassionati, Motor1, Automoto, L'Automobile, Autosprint, AM, La mia Auto, Grace, Motori TV e Radio Montecarlo.

I partner presenti al Parco erano Aci Torino, Associazione Carabinieri, Brebemi, Enel, Esercito, Face to Face, GTT, Hellermann Tyton, Itelica, MAK, Politecnico di Torino e Poste Italiane.

 1
 2
 3

La grande novità del 2018 è stato il coinvolgimento di tutta la città di Torino che ha dato vita alla prima edizione del Salone diffuso, trasformando piazze e vie in punti di ritrovo di supercar, prototipi, one-off e auto storiche da collezione. Gli eventi assolutamente imperdibili di questa edizione di Parco Valentino sono stati: l'esposizione di 40 prototipi esclusivi, per la prima volta esposti tutti insieme, di carrozzieri e designer del calibro di Pininfarina, Giugiaro, Bertone Italdesign, che ha festeggiato il suo 50° anniversario con un'esposizione permanente al Cortile del Castello durante tutta la durata della manifestazione, la Supercar Night Parade, la sfilata guidata dai presidenti delle case automobilistiche, i giornalisti e i proprietari che ha incantato il centro di Torino la sera del 6 giugno, e il Gran Premio, la parata domenicale di Parco Valentino che il 10 giugno ha portato i suoi partecipanti alla Reggia di Venaria dopo i 40 chilometri lungo la città e le colline torinesi. 

La grande espozione dei prototipi

Il Salone dell’Auto di Torino è stata un’occasione importante per ammirare più di 40 prototipi esclusivi, tutti esposti per la prima volta in un’unica location al Parco Valentino, la suggestiva cornice naturale della città di Torino.

Hanno preso parte a questa edizione di Parco Valentino due grandi esposizioni di prototipi: la Mostra dei Prototipi, situata nella struttura appositamente creata all’interno del Parco del Valentino, in cui sono stati esposti i capolavori nati dalla creatività di Pininfarina, Giugiaro, Bertone, Italdesign, Spada, Stola, Touring Superleggera e Scaglione, e i prototipi esposti nel Cortile del Castello del Valentino per il 50° anniversario di Italdesign.

I 19 modelli esposti nella struttura in Viale Medaglie d'Oro erano: Lancia Florida II, Sigma Grand Prix, Ferrari Mythos e Ferrari Sergio di Pininfarina; Techrules Ren, Corvair Testudo e Prototipo Sportivo Anni 60 di GFG; Lamborghini Miura, Lamborghini Countach, Alfa Romeo Bella Bertone Birusa della Collezione Asi Bertone; Zonda HP Barchetta di Pagani; Alfa Romeo Brera e Wolkswagen W12 di Italdesign; Dedica di Stola, Codatronca TS di Spada; Porsche Moncenisio di Studiotorino; Sciàdipersia di Touring, e Lancia Aurelia B53 di Scaglione. 

Nel Cortile del Castello del Valentino più di 60.000 persone hanno potuto ammirare in car display 27 modelli unici che hanno fatto sognare intere generazioni di appassionati: Bizzarrini Manta, Golf GTI, Lancia Megagamma, BMW M1, Fiat Panda 4x4 Strip, Italdesign Machimoto, De Lorean DMC 12, Italdesign Capsula, Italdesign Aztec, BMW Nazca C2, Italdesign Biga, Italdesign Columbus, Bugatti EB 112, Italdesign Lucciola, Lamborghini Calà, Italdesign Structura, Bugatti 18/3 Chiron, Maserati Buran, Aston Martin Twenty Twenty, Chevrolet Corvette Moray, Toyota Alessandro Volta, Ferrari GG50, Ford Mustang Concept, Italdesign Quaranta, Italdesign Namir, Italdesign Brivido, Italdesign GTZero, Zerouno e Duerta.

 7
 8
 9

Supercar Night Parade

La Supercar Night Parade è stata la vera novità di questa edizione, che ha incantato il centro storico di Torino. La passerella guidata dai presidenti e CEO dei brand espositori e dei rappresentanti del mondo automotive ha chiuso la giornata inaugurale di Parco Valentino Salone Auto Torino 2018 con più di 100 supercar: i rappresentanti dei marchi si sono messi alla guida dell’auto più rappresentativa del proprio brand, precedentemente esposta all’interno del Cortile del Castello del Valentino, dando vita a una passerella esclusiva alla quale hanno partecipato: Sergio Solero su BMW i8 Roadster, Andrea Pontremoli su Dallara Stradale, Gianluca Italia di FCA, Fabrizio e Giorgetto Giugiaro su Sibylla GFG Style, Andrea Crespi su Hyundai i30 N, Simone Mattogno e Vincenzo Picardi su NSX Honda, Umberto Giorio di Italdesign, Giuseppe Bitti su KIA Stinger GT,Claudio Di Benedetto su Mazda RX-7, Luca MazzantiMarco Reas su Mercedes-Benz AMG GT R, Horacio Pagani su Pagani Huayra BC, Paolo Pininfarina con Jaguar XJS, Pietro Innocenti su Porsche 911 GT3 RS, Massimo Roserba e Paolo Andreucci su Peugeot 208 CIR 2018, Francesco Fontana Giusti di Renault su Alpine A110, Alfredo Mariapaola Stola di Studiotorino, Massimo Nalli su Suzuki LJ20 del 1971, Mauro Caruccio su Toyota Mirai, Piero Mancardi e Louis de Fabribeckers su Alfa Romeo Disco Volante by Touring Superleggera, Federico Cara su Volkswagen XL1, Michele Crisci su Volvo XC40, Corrado Lopresto con Lancia Astura Stab Farina, Benedetto CameranaMariella Mengozzidirettore del Museo dell'Auto, Romano Valente di UNRAE, Piergiorgio Re di ACI Torino, Giancarlo Minardi.

Alle 20.30 si sono accodati i privati, che dal pomeriggio si sono riuniti in piazza Castello con modelli speciali, a partire dalla classica Ferrari 250 GTE fino alla LaFerrari Aperta, dalla prima Porsche 356 all’ultima 911 GT2 RS, per arrivare alle ultime novità quali McLaren 720S, Mercedes-Benz AMG GT R, Aston Martin DB11, Lamborghini Aventador Roadster, Lotus Evora410 e le iconiche DeLorean, Alfa Romeo 8C, Lancia Stratos, Ferrari Enzo, Lamborghini Miura, Lotus Esprit e Maserati MC12 e le elettriche BMW i8 e Tesla.

Gran Premio Parco Valentino

Se si parla di eventi dinamici, anche nella 4ª edizione il posto d’onore è riservato al Gran Premio Parco Valentino, organizzato in collaborazione con Aci Torino: oltre 200 equipaggi di privati e appassionati sono partiti da piazza Castello per arrivare alla Reggia di Venaria, passando per le strade del centro di Torino (via Roma, piazza San Carlo, piazza Castello, via Po, ponte della Gran Madre, Basilica di Superga). A Venaria il convoglio è stato accolto dalla banda musicale della cittadina e dai vigili, che lo hanno scortato nella pedonale via Mensa, fino ai cancelli della residenza sabauda. La diretta della partenza e dell’arrivo è stata seguita da Radio Montecarlo.