Salone dell’Auto all'aperto di Torino

Il Salone dell’auto italiano all’aperto lungo i viali del Parco Valentino

Si è conclusa la 3ª edizione del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino, l’esposizione di novità commerciali di 56 Brand ammirate da oltre 700.000 visitatori provenienti da tutta Italia. Un numero importante per un’edizione che ha visto 26 anteprime nazionali e una passione sempre più coinvolgente contagiare giovani, famiglie e coppie provenienti da tutta Italia, un target allargato che contraddistingue il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino fin dalla sua prima edizione. Il segreto di questa consacrazione sono le caratteristiche del format innovativo: esposizione all’aperto, ingresso gratuito per il pubblico, orario prolungato fino alle 24, layout uguale per tutti i Marchi espositori. A questi si aggiungano l’organizzazione di eventi collaterali che interessano tutto il territorio cittadino, un evento dinamico che funzioni da Salone dinamico, e il risultato è questo: oltre 700.000 visitatori che in 5 giorni hanno vissuto la festa dell’automobile che ha acceso riflettori nazionali e internazionali su una Torino all’altezza della situazione.

Salone 1
Salone 2
Salone 3

Di seguito tutti i modelli esposti: Abarth (124 Spider), Alfa Romeo (Stelvio, Giulia Veloce), Alpine (A 110 Premiere Edition), Aston Martin (DB11), Audi (RS5, TT RS, RS 3 Sportback), Bentley (Bentayga diesel), BMW (425d Gran Coupé, 440I xDrive Cabrio, 2002 Hommage, M4CS), Cadillac (Crossover Cadillac XT5), Chevrolet (Camaro Cabriolet), Citroen (C3), Corvette (Corvette Gran Sport), Dacia (Duster Extra Limited edition Strongman), DR Automobiles (DR4, DR6, DR3), DS (DS 7 Crossback), Ferrari (488 Spider, GTC4 Lusso V8), Fiat (500L, 500 60th), Ford (Nuova Fiesta), FV_Fragivento (Charlotte gold), GFG Style (Techrules Ren), Honda (NSX, Civic Giro d'Italia), IED Torino (Scilla), Italdesign (PopUp), Jaguar (F-Type 400 Sport), Jeep (Compass, Wrangler Mopar One), Kia (Stinger, Niro Eco-Hybrid), Lamborghini (Huracan Perfomante), Lancia (Ypsilon Unyca), Land Rover (Range Rover Velar), Lexus (LC Hybrid), Lotus (Lotus Exige 380 Sport), Gram di Giannini, Maserati (Ghibli SQ4 MY17, Levante S MY17), Mazda (CX-5), Mazzanti (Evantra 771), McLaren (720S), Mercedes-Benz (Mercedes AMG-GT R, Classe E), MINI (Cooper S E ALL4), Mole Automobiles (Fiat 124 Costruzione artigianale 001), Noble (M600 Carbon Sport), Pagani (Huayra BC), Peugeot (3008 e 5008), Pininfarina (Fittipaldi EF7 Vision Gran Turismo), Porsche (718, Panamera Turbo S, 911 GTS), Renault (Nuova Captur, Nuova Koleos, Serie limitata Kadjar Hypnotic Collection), SEAT (Ateca, Nuova Ibiza, Leon Cupra), ŠKODA (Kodiaq 2.0 TDI, Octavia Wagon RS 4x4, Fabia Montecarlo), Smart (Brabus Smart ForTwo Atomic Yellow), Nespolo per Alfredo Stola (Studiotorino Moncenisio), Suzuki (Suzuki New Swift), Tazzari (Zero Junior, Zero City, Zero EM2 Space), Tesla (Model X), Touring Superleggera (Artega Scalo Superelettra), Toyota (C-HR), Trilix per Tata Motors (TAMO Racemo), Volkswagen (e-Golf, Golf GTE, XL1), Volvo (XC60).

Salone 7
Salone 8
Salone 9